L’innovazione del tessuto in fibra di carbonio

Altered composite: la nuova frontiera della moda high-tech

La fibra di carbonio è un materiale molto utile in varie lavorazioni.
Più leggera e più resistente di alluminio e fibra di vetro, la fibra di carbonio viene solitamente impregnata con resine di vario genere per ottenere un materiale composito rigido utilizzabile ad esempio nel settore aerospaziale, in quello meccanico e in quello industriale.

Questo interessante prodotto, è stato impiegato dalla nostra azienda anche nel settore tessile, nel tentativo di realizzare un tessuto high-tech e all’avanguardia, ma nello stesso tempo di design e dall’estetica moderna.

In seguito ad un innovativo processo di ricerca, abbiamo creato Altered Composite: partendo dalla fibra secca (non impregnata), siamo riusciti a produrre un tipo di tessuto applicabile a diversi settori commerciali come quello automobilistico, quello dell’interior design (componenti per elementi di arredo e rivestimenti) e ovviamente quello dell’abbigliamento e degli accessori (cinturini di orologi, rinforzi per stivali e guanti da moto, …).

Nel settore aerospaziale sono utilizzati una grande varietà di materiali compositi oltre alla fibra di carbonio, ognuno con le sue caratteristiche peculiari; caratteristiche che è possibile ritrovare nei tessuti Altered realizzati da Exon.
La varietà di finiture combinata alla varietà di materiali impiegabili nella lavorazione del tessuto, consentono una grande personalizzazione sia estetica che funzionale. Il nostro obiettivo è introdurre la fibra di carbonio in quei settori che fino ad ora si sono serviti di imitazioni di inferiore qualità.

Articolo precedente: «

logo Exon s.r.l.